nonviolenza

Sentire il «sì» dentro al «no»

«NO!». La temutissima parola è stata pronunciata. Avete appena chiesto a vostro figlio di fare qualcosa di ragionevole come ad esempio utilizzare un filtro solare in una giornata di sole bruciante. Oppure lavarsi le mani prima di cena, infilarsi le scarpe per uscire di casa, raccogliere i giocattoli sparsi per il soggiorno, lavarsi i denti prima di andare a letto, andare a dormire.

Info
Scritto da: 

Inbal Kashtan, CNVC Certified Trainer

Traduzione: 
foglievive
Revisione: 
Effi B., river, melidi7

© Inbal Kashtan 2002

Questo articolo è apparso in «Neighborhood Parents Network» nel febbraio 2002 e in «The Boulder County Family Connection» nel marzo 2002. Inbal Kashtan è coordinatrice del Parenting Project del Center for Nonviolent Communication e co-direttore del Bay Area Center per la comunicazione nonviolenta. Inbal tiene seminari pubblici e ritiri, e corsi nelle scuole e per le organizzazioni ed è madre di un ragazzo.

Immagine: Markus Raetz, Crossing Yes No, 2002

Condividi contenuti